Golden Globe Award: Trionfa Bohemian Rhapsody, colpo basso di Glenn Close!

Sandra Oh e Andy Samberg, presentatori della serata

Sandra Oh e Andy Samberg, presentatori della serata

Ieri notte si è svolta la tanto attesa serata dei Golden Globe, premio che anticipa la serata degli Oscar. Ad aprire la cerimonia di premiazione sono stati i comici Sandra Oh e Andy Samberg, in una serata che ha regalato colpi di scena e protagonisti che mai ti aspetteresti; insomma, anche quest’anno il Golden Globe ha regalato il suo spettacolo.

Non a sorpresa vince il premio come miglior film drammatico “Bohemian Rhapsody”, mettendosi alle spalle il forte candidato “A Star Is Born” di Bradley Cooper e Lady Gaga.

Il premio come miglior attore in un film drammatico va all’attore Rami Malek, la sua interpretazione accoglie consensi sia dal pubblico che dalla critica, superando Bradley Cooper. E’ protagonista suo malgrado di un siparietto poco carino, Nicole Kidman gli volge le spalle mentre lui cerca di stringerle la mano, ma fa finta di nulla, va avanti e dedica il premio ai Queen e a Freddy Mercury.

“Green Book” è il film che fa man bassa di premi in questa serata, vince il premio come miglior film comedy o musical, miglior attore non protagonista (Mahershala Ali) e come miglior sceneggiatura originale.

Glenn Close piazza l’ennessimo brutto colpo a “A Star Is Born”. Se nelle altre premiazioni era un testa a testa, si era quasi sicuri che Lady Gaga avrebbe vinto il premio come miglior attrice in un film drammatico, vede invece un altro premio sfuggirgli dalle mani.

Il premio, di consolazione, arriva con la premiazione per la miglior canzone originale, Shallow, unico trofeo che vinceranno la coppia Lady Gaga e Bradley Cooper.

Alfonso Cuaron si aggiudica senza sorprese il premio per il miglior film straniero, “Roma”.

Ad emozionare la serata ci pensa la conduttrice Sandra Oh, che si vede assegnare il premio come miglior attrice in una serie drammatica (Killing Eve) , nel salire sul palco si emoziona e scoppia a piangere, quando si riprende vede la platea applaudirla e il solo padre che le dedica una standing ovation, lei emozionata esclama un dolcissimo ‘‘Oh daddy!’’

L’apice della serata è caratterizzata dal ringraziamento a Satana di Christian Bale, premiato come miglior attore in un film o commedia, capace di prendere ben 30kg per fare la parte del vice presidente Dick Cheney nel film “Vice”.

La ragazza dell’acqua

La ragazza dell’acqua

Si guadagna il premio, fuori concorso, come la più fotografata dai paparazzi, non un’ attrice ne un attore ma la ragazza dell’acqua, comparendo in tantissime foto dei premiati e acclamati, portando con orgoglio le bottigliette dell’acqua, aggiudicandosi cosi la corona di regina del Red Carpet.